Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ebola in Africa occidentale è un’emergenza di salute pubblica di interesse internazionale. E’ l’annuncio di Margaret Chan, direttore generale dell’OMS, il cui comitato di emergenza si era riunito durante gli ultimi due giorni per discutere proprio se dichiarare l’epidemia della malattia un’emergenza di interesse internazionale. Alcuni gravi eventi di sanità pubblica che mettono in pericolo la salute pubblica – spiega l’Organizzazione mondiale della sanità- possono essere definiti ‘emergenze sanitarie di portata internazionale’. Il termine sta a significare un evento straordinario che costituisce un rischio per la salute pubblica in altri Stati membri attraverso la diffusione internazionale delle malattie, o che potrebbe richiedere una risposta internazionale coordinata. Questa definizione comporta che l’evento è grave, insolito o inaspettato, che le implicazioni per la salute pubblica vanno al di là delle frontiere nazionali dello Stato interessato e che potrebbe essere necessaria un’azione internazionale immediata.
Il Principe Roberto Schiavone di Favignana, Grande Ospedaliero e Ministro del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta OSJ, da sempre impegnato nell’aiuto dei deboli e nel supporto dei bisognosi, anche a livello internazionale, scende in campo per aiutare la Repubblica di Liberia.
Venerdì 8 agosto 2014 l’Associazione Humanitas di Salerno sigla l’ennesima azione di solidarietà internazionale. Il Presidente Roberto Schiavone di Favignana ed i suoi volontari da anni vicini e attenti alle enormità di bisogni del popolo africano si sono impegnati per soddisfare un importante richiesta. La Repubblica di Liberia e l’Ambasciata liberiana in Italia, con cui da tempo l’Humanitas ha rapporti, ha chiesto aiuto all’organizzazione salernitana per poter gestire l’allarme ebola che sta investendo quelle popolazioni. Pronta la risposta dell’Humanitas alla richiesta d’aiuto: due ambulanze, un pulmino e 10 tende da campo sono pronte in dogana nel Porto di Salerno per essere imbarcati sulla nave cargo Repubblica Argentina della flotta Grimaldi Group che entro lunedì da Salerno partirà diretta a Monrovia.
“In collaborazione con l’agenzia marittima Michele Autori di Salerno – si legge in una nota inviata dall’Humanitas – abbiamo provveduto a consegnare i mezzi in porto, il Presidente Schiavone e alcuni nostri volontari hanno completato l’operazione con il caricamento a bordo delle tende richieste. Un altro tassello si aggiunge alla nostra straordinaria missione, poter offrire e garantire maggiore dignità e assistenza alle popolazioni sopraffatte dalla povertà e dalla sofferenza. Il nostro slogan “NOI SOCCORRIAMO CON IL CUORE” ha sempre voluto avere un effetto transnazionale per dimostrare che l’amore e l’attenzione per il prossimo non può avere confini territoriali e l’evento di oggi ne è una prova tangibile. Il diritto alla salute – si conclude la nota – è un diritto fondamentale di ogni individuo, noi proviamo, giorno dopo giorno, in ogni nostra piccola azione a garantirne la tutela”.

20140809-120631-43591654.jpg

Annunci